Respira, prendi tempo. Poesie di Pier Francesco De Iulio

DSCN3629_risultato

Respira, prendi tempo. Poesie di Pier Francesco De Iulio.

 

 

Sono nato a Roma, dove attualmente vivo e lavoro.
Laureato in Lettere presso l’Università di Roma “La Sapienza”, attualmente mi occupo di comunicazione e progetti di formazione aziendale. Dirigo il magazine on-line Megachip.info. Sono tra i fondatori del canale di informazione indipendente sul web PandoraTV. Ho sempre unito la mia “vocazione” umanistica con un’anima “tecnica”, che mi deriva dallo svolgere il mio lavoro principale per una grande società d’informatica. Ho due figli, Flavio e Beatrice, ovviamente bellissimi. Non rispondo a chi mi chiede se ho letto tutti i libri che possiedo. Per alcuni anni ho provato a diventare vegetariano con alterne fortune ma ora ho smesso. Sono un inedito poeta. PFDI

*

È un modo nostro
questo dire il colore alle pareti
nelle case abbandonate al mattino,
le luci fiocate dal siero del ricordo.

Tra le ombre dei vecchi arazzi dismessi
un’ombra si fa più grande di tutte:
il silenzio di una sera,
noi nudi a mangiare arance.

***

respira. prendi tempo. fai del tuo corpo una casa leggera. abita le
ore come fossero luci dell’alba. aspetta. aspetta senza niente
aspettare. fai musica del tuo dolore. danza
posso sentire. posso sentire il tuo sangue che scorre. il respiro che
gonfia il tuo seno. l’elettricità del tuo sesso
(così come vuoi che sia)
la stretta che ti afferra. la voce che ti parla. l’occhio che scruta
la nuda figura. l’ultimo gesto. l’ultimo gesto parco e insoluto
non c’è metafisica nel nostro destino. soltanto una spirale di cadute
ed epifanie. archeologia obliqua e terrena. chiusa nel palmo della
mano

***

tu,
sempre sogni
(di volare)
e
sognando di sognare
sussurri parole che non sai
tacere:
«il salto è più lungo
di un intero volo».

io,
che ho dismesso le altezze
ardite (e la speranza)
sul ciglio di un cuscino
vorrei lasciarti andare:
seguendo la piega del sofà
guardo l’unghia del tuo
piede,
contemplo la caduta.

                       

Alberto Cini, tecnica mista
Alberto Cini, tecnica mista

 

2 thoughts on “Respira, prendi tempo. Poesie di Pier Francesco De Iulio”

Gentile lettore, all'autore di questo articolo farà molto piacere se vorrai lasciare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: