Rock Poetry by Sf: About today

ABOUT TODAY

Rock Poetry by Sf: About today                                  

   

     

Prendiamo il tema più vecchio del mondo. Prendiamo una coppia di amanti.
Prendiamo quel momento in cui, tra loro, si opera uno sfasamento, qualcosa di meno di una stanchezza, qualcosa di più di una distrazione.
Un momento che rappresenta una sospensione, la cui immagine potrebbe essere quella di un respiro trattenuto.
Dopo, tutti gli opposti  avranno uguali possibilità. La tenerezza o il distacco. La lontananza o il ritorno. La fine o l’inizio.
Ecco. Questo momento viene fissato, come in una fotografia, dalla voce profonda di Matt Berninger, dal battito evocativo delle percussioni, dal suono cristallino delle chitarre, dal lamento carezzevole del violino.
E da un testo scarno, essenziale, sul confine della banalità. O del genio.

                          

About today

Oggi
eri lontano
E io
non ti ho chiesto perché
Cosa posso dire
ero lontano
Tu – semplicemente – sei andato via
E io – semplicemente – ti ho guardato
Cosa posso dire
Quanto sono vicino a perderti?

Questa notte – semplicemente
tu chiudi gli occhi
E io – semplicemente
ti guardo
scivolare via
Quanto sono vicino a perderti?

Ehi sei sveglio
Sì sono qui
Posso chiederti
di oggi?
Quanto sono vicino
a perderti?
Quanto sono vicino
a perdere…?

 

The National

 

 

Gentile lettore, all'autore di questo articolo farà molto piacere se vorrai lasciare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: