Matriosca di Sandro Angelucci

Matriosca di Sandro Angelucci

                       

 

Sandro Angelucci vive a Rieti dove è nato nel 1957. Insegnante, collabora a varie riviste culturali nazionali con recensioni, note critiche e testi poetici ed è stato premiato in vari concorsi. Un suo profilo critico è inserito nel IV° Volume della “Storia della Letteratura Italiana. Il secondo Novecento” (Guido Miano Editore). Ha pubblicato le raccolte di poesia Non siamo nati ancora (2000), Il cerchio che circonda l’infinito (2005), Verticalità (2009) e, nei quaderni letterari de “Il Croco”, Appartenenza(2006) e Controluce (2009). Del suo lavoro si sono occupati importanti critici, poeti e scrittori

                              

                

Matriosca

Forse il segreto
è senza un perché cantare
come adesso sta facendo il merlo
che saluta con il canto
la fine della pioggia
lo spiraglio momentaneo
dal quale, pallida,
filtra un po’ di luce.

                
Forse il segreto
è quello di non porsi le domande
che non possono avere una risposta
o, se ce l’hanno,
è quella che sappiamo,
che da sempre fingiamo d’ignorare.

                 
Forse non esistono segreti
o sono così grandi
da contenersi uno dentro l’altro:
genitore-figlio, figlio-genitore
all’infinito
come un’antica, variopinta
tenera matriosca.

  

Dove il limite si perde
                                    

Sono atomi
gangli della mia stessa carne
questi profumi
che un refolo di vento mi consegna.
Fiori di campo
erba recisa forse,
forse soltanto essenze.
Ma dentro, oltre, fino in fondo,
più in là e più sensibilmente?
Laggiù – o lassù –
dove, sfocato, il limite si perde?
Se non si può
almeno ci si provi con il cuore
ad intuire:
ci scopriremo non formati ancora
proiettati come luce nel futuro.
S’inizia a vivere
quando non c’è più nulla da capire.

 

da Verticalità (Book Ed. 2009) 

                        

tn_tumb melanc

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: