I girasoli di Ninnj Di Stefano Busà

I girasoli di Ninnj Di Stefano Busà.

                    

                               

Van Gogh ispira l’anima ad atmosfere irreali, il suo tratto di pennello è pari ad un magistero fecondo di colori. La bellezza della sua arte riconosce il Bello come contributo di una storia, di una parabola che si elevano al buono al bello, quasi in religioso stupore e in silenzio. I suoi “girasoli” mi hanno ispirato questo testo:

                    

I girasoli di Van Gogh

Annegano nel giallo oro
i girasoli di Van Gogh,
contribuiscono al tempo d’anima,
ascoltano la musica divina
da una soglia d’aria.
Hanno un profilo umano
di rada bellezza,
un canto votato alla celebrazione
dei papaveri tra il grano.
Così la poesia è grazia di assoluto,
brivido d’attesa mistica e divina
che incontrano la forma
del suo tempo – il tempo
dei nostri desideri -.
fiamma che arde sul volto della rosa.
Di un mondo più umano,
si cerca la città celeste.

Una città al crocevia del nulla:
l’uomo,
ma che sappia ascoltare
dal rumore della vita
la pienezza del cuore.

                

van-gogh-girasoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: