La rivolta del ramo, poesie di Daniela Pericone

La rivolta del ramo, poesie di Daniela Pericone.

    

    

Daniela Pericone è nata a Reggio Calabria. Ha pubblicato i libri di poesia: Passo di giaguaro (Ed. Il Gabbiano, 2000), Aria di ventura (Book Editore, 2005), Il caso e la ragione (Book Editore, 2010), L’inciampo (L’arcolaio, 2015 e Distratte le mani (Coup d’idée, 2017), finalista al Premio Lorenzo Montano 2018. Cura, con enti e associazioni, eventi culturali e reading. È autrice e interprete di letture sceniche e recital.Interventi critici sulla sua poesia sono pubblicati su riviste letterarie, tra cui «L’immaginazione», «Poesia», «Capoverso», «Agon», «Levania».È tradotta in diverse lingue. Sue poesie e prose sono presenti in volumi collettivi, riviste, siti e lit-blog. Si occupa di critica letteraria e collabora a varie riviste su carta e online.

Le poesie qui presentate sono tratte da Distratte le mani (Coup d’idée, 2017).

       

LA RIVOLTA DEL RAMO

Giovanni Segantini, Le cattive madri (1894, Vienna, Kunsthistorisches Museum)

    

La rivolta del ramo
contro il seme –
la propaggine sciama
sulle altezze ma la base
che l’impiomba retrocede
dilania quell’origine di polvere
e latte in acido collante
scorta abrasa del suo sangue
e di minime carezze –
agrore che diserta ogni parola
finché morte non separi
cruna e ago testa e ventre
a redimersi da nascita
a dirimere irragione
di ogni colpa.

*

Tra i dolori dei vivi
riconosco un acume
che torna, un acerbo
d’arancia riporta
un commiato temuto
poi consumato, persino
a ritroso un ripudio
di madri.

*

Nascenza
di voce in aspra andatura
perdute sott’ombra le scorie
dimenticare l’idioletto
illogico di carnemadre.

*

Nessuno
che al mio nome
dia nascita di latte
–sola dolcissima
inflessione figliamadre –
risalire solitudini
e contrade
in un riserbo d’isola
legarsi a questo esiguo
d’esistere
in tenacia e silenzio,
e pure conciliarsi
a un flatus– dono
e pronunciamento
di chi ti disse
solennemente
in vita.

*

         

Paolo Figar, Figura in salotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: