Poesie di migranti: Uzosike Okwuchi e Sheriff Bah

Poesie di migranti: Uzosike Okwuchi e Sheriff Bah.

   

   

Il Desiderio 

di Uzosike Okwuchi, studente nigeriano a Bologna – Dim Okwscyski

   

Poi ci sono cose
Di una bellezza tremenda
Guardi, osservi, segui
Nel tuo cuore desideri
Sapendo pero’ nel profondo
Che non le avrai mai.
Sono li, come sacrificio ad
un dio ignoto ed assente
Puoi solo guardare
Mai toccare
Mai avere
Ma sono li
Sei li.

***

TERRA DI TUTTI

2014 by Sheriff Bah and Carmine Bevilacqua

   

l’uomo per natura, creatura mobile
ieri, oggi e domani
Si muove ancora e ancora e ancora
Un corpo di conoscenza
Per il bene di tutti
perchè dividere genti
Nate sulla terra di tutti
guarda al di là di razze, credo e condizioni
guarda cosa ci accomuna:
Ambienti condivisi, sfide condivise
la diversità non è un limite
Per l’integrazione di tutti
perchè dividere genti
Nate sulla terra di tutti

                        

tn_STRANGER2 usata per migranti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: