Solitudine, di Claudia Zironi

Solitudine, di Claudia Zironi.

    

    

 

    

               

La solitudine del mare
di fronte all’unico uomo
seduto sulla spiaggia.

          

testo e foto di Claudia Zironi

 

in apertura, Penelope e il tempo, Lara Steffe, 2018

One thought on “Solitudine, di Claudia Zironi”

  1. La poesia si basa spesso su un’inversione di senso e le inversioni di senso più semplici a volte sono le più efficaci. Ricordi di Liguria e di ore passate a farmi fissare dal mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le uscite della fanzine sono al momento sospese
 
Le uscite della fanzine sono al momento sospese.
Qui potete comunque trovare nell'archivio on line tutti i numeri realizzati nei 7 anni di attività. Siamo attivi nel nuovo blog di Versante ripido. Seguiteci.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: